Green Touch: il consorzio verde per la rete

Compare tra gli organi di stampa la notizia che Alcatel-Lucent, divisione del gruppo Bell, ha avviato i lavori del Consorzio il cui obiettivo dichiarato è quello di abbattere i consumi di energia elettrica dell’intera massa di apparati elettronici al mondo di mille volte il valore attuale, arrivando a consumare in un anno quanto consumano oggi tali macchinari in un giorno solo.

Il consorzio ha ricevuto un battesimo di tutto rispetto con la presenza di Steven Chu, ministro dell’Energia USA (mandato Obama) e di Ed Milliband, corrispettivo ministro per l’UK. Da segnalare anche la presenza del ministro dell’Industria francese Christina Estrosi.

L’obiettivo non è fuori portata delle attuali tecnologie, tant’è che già a cinque anni da oggi sono previsti i primi prototipi Green Touch per il mercato.

Al Consorzio hanno aderito già il MIT, la Stanford University, il Cea-Leti Francese, l’Inria, l’Imec Belga e consorzi di ricerca di Samsung e Freescale, oltre che numerosi operatori telefonici.

Per maggiori informazioni o iscrizioni al consorzio, andare al sito www.greentouch.org

Per approfondimenti invece saltate qui

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: