Skiff, l’e-book reader


Il futuro avanza a passi lunghi, ed ecco che il libro elettronico compie in un anno due passi avanti clamorosi. Il primo con Kindle, il lettore per e-book nato per la piattaforma di Amazon e con a disposizione l’intera libreria della casa di commercio elettronico americano, aprendo scenari di fruibilità prima inimmaginabili; il secondo con l’annuncio al CES 2010 del nuovo lettore per e-book della casa Skiff, che ha rimpiazzato lo schermo di vetro dei più classici lettori con un foglio di alluminio e magnesio, flessibile, sottile e resistente alle rotture accidentali.
La vera rivoluzione comincia da qui, da un lettore che nato sei mesi dopo il fenomeno Kindle già presagisce scenari di paper replacement e diffusione di giornali solo in formato elettronico. La larghezza dello schermo, facilitata dalla scelta dei materiali del supporto, la chiarezza di lettura, e il formato simile al foglio di carta rendono l’esperienza (anche tattile) con questo e-book reader piacevole e “naturale”.
Il futuro dell’editoria comincia la virata verso il formato elettronico.
Non sarà esclusivo, ma se prima sembrava complesso anche solo il pareggio, gli scenari che ora si prospettano sono molto più aperti e futuribili.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: