Torna la pioggia su Roma

In un momento il sole della giornata prima si vela e poi scompare del tutto sopra una coltre plumbea di nubi nere da morire. Gocce ad alta densità cominciano a cadere dal cielo con cadenza sempre maggiore. Non ho la giacca impermeabile, oggi son vestito – come ha commentato la Sig.ra Molins – mooolto elegante. Le gocce cadono e piano piano si spandono sul tessuto di fustagno della giacca. Ma sono vicino a casa, e anche se la pioggia aumenta, ancora non ha raggiunto la piena intensità. Arrivo a casa senza problemi. Ma allora perchè postare questo evento se non riporta nulla di nuovo? Il senso di questo racconto è tutto nel non detto, ovvero nel fatto che la pioggia, cadendo, ha ripulito completamente l’aria dal nefasto polline degli alberi dei viali romani a cui ho scoperto di essere allergico. Un motivo in più per avercela coi Piemontesi che li hanno piantati ed una novità sul mio stato di salute: prima non ne ero allergico. Cmq da domani cambio percorso di ritorno in bici, in modo da evitarli tutti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: