>ANSIA: minacce telefoniche al direttore de "La voce della Cupini"

>Kipstarello 14 novembre 2007, ore 15.40 – Sono intervenuti i carabinieri della stazione di Borboreto Lido per le prime verifiche e per sequestrare il nastro incriminato, una breve registrazione telefonica che testimonia il clima oramai incandescente che si respira intorno al kipsta. Tutto è successo questa mattina alle ore 7.47 nella redazione del più diffuso quotidiano sportivo confignaro, “La voce della Cupini”. A quell’ora nella sede del giornale erano presenti solo il direttore storico della testata Manlio Cersosimo, la penna più amata/odiata dal tifo Kipsta, e la donna delle pulizie congolese Franca Nighsmith. Il direttore era impegnato come al solito nel preparare il giornale e nell’organizzare le sue molteplici attività di giornalista e di conduttore radiofonico (nel programma “Serafino & Frineds” in onda tutti i giorni dalle 10.00 alle 14.00 su Radio Nasello 106.6) quando una telefonata è arrivata al diretto del suo ufficio. Una telefonata di minacce effettuata da una non meglio identificata “tifosa vera” che dopo aver insultato il direttore Cersosimo ha minacciato fisicamente e “pissicologicamente” lui ed i componenti della sua redazione. Il famoso giornalista ha immediatamente sporto denuncia contro ignoti consegnando il nastro registrato della conversazione ai carabinieri. Il protagonista dello spiacevole evento, visibilmente scosso, non ha rilasciato dichiarazioni. Di seguito il testo della telefonata:
“Si?”
“Stronzo!”
“Pronto?”
“Stronzissimo!”
“Eh?!”
“Stronzo!”
“Ma chi è che parla?”
“Stronzissimo!”
“Ma che cosa sta…”
“M’hai rovinato un figlio con i tuoi sporchi e luridi articoli!”
“Ma, ma cosa sta succedendo, scusate?”
“Hai una penna di merda, come quello che scrivi, come sei un uomo di merda, come sei un vigliacco, come sei un pornografico, come sei un depravato, come sei tutto! Sei un uomo di merda! Il Signore non ti deve mai lasciare in pace. Ti deve dare tanti di quei grattacapi che solo il Padre Eterno te li può dare e te lo auguro di tutto cuore, perché vi sto perseguitando tramite una fattucchiera! Assassino! Giornalista dei miei stivali. Brutto stronzo! Stronzissimo! Ti perseguiterò sia mentalmente che fisicamente che pissicologicamente, come hai fatto con mio figlio. Stronzo, tu e tutta la tua redazione! Hai una penna di merda, come quella che scrivi, come sei un uomo di merda, come sei un vigliacco, come sei un pornografico, come sei un depravato, come sei tutto! Come sei tutto! Ricordati che Rigoletto dice una gran bella frase: stronzo!”

15 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Anonymous
    Nov 14, 2007 @ 14:57:00

    >Ho ricevuto la stessa telefonata qualche anno fa….Elio ’71

    Rispondi

  2. Brion
    Nov 14, 2007 @ 15:12:00

    >Come diceva Vico… Corsi e ricorsi storici. Daje Manlio, non ti affannare, sarà la solita mitomane…

    Rispondi

  3. Anonymous
    Nov 14, 2007 @ 15:21:00

    >Ansia: Intervistato all’uscita dalla caserma dei carabinieri di Borboreto Lido il capitano dei CC Quero La quaglia ha così ripsoto a chi gli chiedeva i primi indiziati per la telefonata minatoria: “Al momento non ci sono certezze. I sospetti sono tanti, i soliti, fra questi la mamma di Larissa, Vacca 85, d.ssa Pecorina, mrs. Kaprapal, Milva, il Pomata, il gruppo Pedeske, il collettivo Martelletto, la brigata Piloty, e chi più ne ha più ne metta. Insomma, Scrivete un pò quello che vi pare ma lasciateci lavorare!! Piaciuta la rima?”

    Rispondi

  4. Anonymous
    Nov 14, 2007 @ 15:24:00

    >In momenti come questi non contano le ideologie, le religioni o le fedi calcistiche. La nostra reazione nei confronti di questo barbaro atto intimidatiorio nei confronti di Manlio deve essere ferma e risoluta, senza “se” e senza “ma”.Se permettiamo al primo che passa di dare per 6 volte dello Stronzo(e per due dello Stronzissimo) a Manlio quando tutti noi sappiamo che al limite un paio di volte basta e avanza…beh significa veramente che abbiamo passato il limite.Alla redazione de “La voce della Cupini” e al suo direttore Manlio Cersosimo giunga la solidarietà e l’affettuosa vicinanza del sexy shop “Tanga e Sfonda” di Borboreto Lido.Ps: Manlio, quando vuoi passare, sono arrivate quelle mutande allo zenzero che compri sempre con l’avvicinarsi del Natale.Un abbraccio fraterno da tutti noi dello staff

    Rispondi

  5. Anonymous
    Nov 14, 2007 @ 15:38:00

    >Con il presente post vorrei rassicurare Lei dott. Cersosimo della mia assoluta estraneità a tali vicende e colgo l’occasione per dimostrarLe tutta la mia solidarietà.Episodi del genere sono imperdonabili e minano nel più profondo le fondamenta del vivere civile.Non si faccia intimorire, conbtinui a fare il suo mestiere, non si faccia imbavagliare dalla paura.Con stima esimpatia lascio qui la firma mia 85 Vaccaps. la parola stronzo con tutti i suoi comparativi e/o superlativi non appartiene al mio vocabolario..tutt’al + coglione!

    Rispondi

  6. Anonymous
    Nov 14, 2007 @ 15:52:00

    >(AdnPronos) E’ apparso molto nervoso il prefetto di Borboreto Lido quando i cronisti gli hanno chiesto di rilasciare un commento sulla telefonata minatoria ricevuta da Manlio Cersosimo. “Di cosa state parlando? – ha detto il prefetto. Io mi sto occupando del furto del fonte battesimale nella chiesa di Don Pio Lamazza. Che volete che mi importi di una telefonata anonima”. “Chi? Manlio Cersosimo? – ha continuato il prefetto. Il famoso attore porno anni ’80? Quando dicevo di avere tanti cazzi per la testa, lo dicevo in senso figurato. Per cortesia ho cose più urgenti da fare. Il cardinale Pio Tuttoio vuole risultati immediati”.Tanta devozione è ammirevole, se non fosse che, a detta dei giornalisti presenti, il prefetto si è allontanato spintonando la folla e sparando tre bestemmioni che avrebbero fatto impallidire anche un carrettiere fiorentino ubriaco.Nelle prossime ore tutti gli aggiornamenti su questo spinoso caso di cronaca.

    Rispondi

  7. Anonymous
    Nov 14, 2007 @ 16:14:00

    >Uè, ma cosa ha fatto il tizio della telefonata…cioè l’anonimo…cioè insomma quello che ha chiamato il Manlio. In fondo ha solo detto un tot di cose, ha cercato di creare un pò di situazioni, di fare un pò di atmosfera.Cioè, mi sembra che c’è troppo “up” epoco “Gheddaun”… non so se riesco a spiegarmi. E comunque stai tranqui Manlio e bella lì!Il Tommy da Abbiate Grasso

    Rispondi

  8. Anonymous
    Nov 14, 2007 @ 16:26:00

    >notizia da confermare ma sembrerebbe che il gip Oceano Sprudente, dopo aver convalidato il fermo, ha contestualmente emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per l’autore delle telefonate minatorie, Rocco La mazza.E’ da verificare il movente.Me lo confermate?Susanna tutta panna, reporter d’assalto

    Rispondi

  9. Anonymous
    Nov 14, 2007 @ 16:28:00

    >Manlio, tesoro, stai tranquillo, beviti una filtrofiore e mangiati un duplo e passa tutto.Mamma Geralda è con te.

    Rispondi

  10. Anonymous
    Nov 14, 2007 @ 16:43:00

    >(Adn-Pronos) “Posso confermare che al momento il sig. Rocco Lamazza è sotto interrogatorio nella caserma di Borboreto Lido, ma ancora non è stata formulata alcuna accusa precisa – lo ha spiegato ai cronisti un sempre più infastidito Prefetto di Borboreto.””La delicatezza della situazione ci impone cautela. Dare per 6 volte dello stronzo ad un personaggio pubblico come Manlio Cersosimo (che non ha mai nascosto nulla di sè…ma proprio mai mai!) non è cosa da tutti i giorni.Ci risulta che anche la mamma, Sig.ra Gerlanda, gli abbia al massimo dato del bastardo quando era più piccolo, ma mai dello stronzo.Posso confermare che stiamo controllando gli alibi della mamma di Larissa, della d.ssa Pecorina, di mrs. Kaprapal, di Milva, del Pomata, del gruppo Pedeske, del collettivo Martelletto e della brigata Piloty. Oltre a quello della Sig.ra Vacca 85, il cui messaggio di solidarietà è stato tanto tempestivo quanto sospetto. I carabinieri stanno anche controllando un locale equivoco chiamato Tanga e Sfonda”.

    Rispondi

  11. Anonymous
    Nov 14, 2007 @ 17:36:00

    >Da indiscrezioni trapelate nell’ambito dell’inchiesta, sembrerebbe che Rocco Lamazza sia stato spinto al gesto inconsulto, a causa di vecchie acredini, legate al periodo di porno attore di Cersosimo, e che hanno ripreso vigore alla notizia che il noto direttore ha frequentazioni con la ex compagna del Lamazza, signora Gilda Ladoatutti, starlette conosciuta e di dubbia moralità.Da confermare anche la notizia per cui Cersosimo sia stato fotografato in atteggiamenti equivoci con la stessa, nel noto locale caffè letterario.Susanna Tuttapanna

    Rispondi

  12. Anonymous
    Nov 14, 2007 @ 17:53:00

    >(Ansia) Rintracciato telefonicamente nella sua abitazione sulla collina di S. Andrews il noto giornalista Manlio Cersosimo ha voluto fare una precisazione: “Ringrazio tutti gli amici, i lettori e i tifosi che mi hanno fatto pervenire la loro solidarietà con messaggi di affetto e stima. Sono sicuro che la giustizia saprà fare il suo corso e assicurare alle patrie galere questi individui socialmente pericolosi. Ci terrei solo a precisare che non conosco minimamente il fermato Lamazza e tantomeno la sua presunta fiamma Ladoatutti. Questo è sciacallaggio giornalistico nei confronti del quale ho già attivato i miei avvocati per essere tutelato in tutti le sedi, legali e non. Tengo anche a sottolineare che non sono da tenere in benchè minima considerazione i supposti scoop giornalistici di sedicenti reporter d’assalto che non hanno neanche uno straccio di tesserino da pubblicista. Finisco assicurando a tutti i miei affezionati lettori che questo atto intimidatorio non avrà ripercussioni sull’attività informativa mia e del giornale che dirigo.

    Rispondi

  13. Anonymous
    Nov 14, 2007 @ 19:04:00

    >Salve a tutti, sono Troy McClure, forse vi ricorderete di me per cult movie come “Evviva la Figlia dell’ortolano che ce da la fre… che ce da la fre… che ce da la FRE…GNA!!” oppure per “hai un uniposca in tasca o sei contento di vedermi?” o per “la liceale e l’insegnante fanno TU-SAI-COSA nella sala professori”;in realtà vorrei confessare un fatto molto, ma molto grave che mi riguarda:l’autore della telefonata non è Rocco Lamazza! SONO STATO IO POCCOIDDENA!un saluto da Troy Mc ClureManlio sei stronzissimo!

    Rispondi

  14. Anonymous
    Nov 15, 2007 @ 08:54:00

    >egregio direttore,la diffido dall’infangare il mio nome e la mia professionalità.Oltre al tesserino ho anche due belle bocce che potrebbero interessarla per TUSAICOSA…ma dal momento che fai finta di nulla sapere…NONTELA DARòMAIIIIIIIIIIIIIIsusanna tuttapanna

    Rispondi

  15. Anonymous
    Feb 14, 2008 @ 18:22:00

    >nel caso qualcuno ancora non lo sapesse, basta digitare in google “nasty sciura”, per leggere informazioni sulla signora che minaccia…

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: