BUON ANNO A TUTTI

Da quel di Casoli, nel Parco della Majella, un caloroso abbraccio a tutti in questa notte di Capodanno 2007. Salutiamo il vecchio anno che se ne va, lasciando dietro di se il suo carico di successi ed insuccessi e guardiamo alla tavola del nuovo anno su cui per ora compaiono solo le noticine a margine degli appuntamenti previsti, ma su cui il pennello della nostra esistenza traccerà righe e ricami intricati, fino a darci il nuovo quadro finale in quel di dicembre.
Spero che l’anno che viene non sia peggio di quello andato, che anzi, migliori gli standard e se già il 2006 è andato di lusso (ma vuol dire che state fuori Italia, che noi qui abbiamo Mr. Porno Divo dell’anno Romano Prodi… capace di farsi 54.000.000 di italiani) che allora migliori ancora.

Per l’Italia… che arrivino le benedette riforme strutturali… e se il Governo Prodi non si tenesse con le corde fini a tanti piccoli gruppi di pressione, visto che ormai è calato a popolarità, poteva anche tentare di darcele, passando a carro armato su tutti i gruppi di potere… ah già… ma c’è Prodi a capo del governo… scusate, mi ero distratto… per un momento ero passato sopra le differenze in onore al presidente della Repubblica (maiuscole e minuscole volute), ma poi ho guardato alla realtà e son tornato in Italia. Speriamo allora che ce le diano un governo di tecnici (o di traghetto), ma ce le diano. Ci siamo rotti di fare gli interessi di quattro categorie per volta. C’è una nazione che aspetta di emergere e un progetto Europeo che aspetta di crescere.

Per quel che riguarda il sottoscritto… spero in cambiamenti… sul lavoro, e nel mio status personale. Vedremo… nel mentre da giu’ si informano su cosa farò della casa… ma questa volta è un potenziale acquirente… si muove qualcosa, ma per il meglio? Ci vivrà vedrà… per il momento mi godo la prima ubriacatura del mio amico Stefo, che finalmente conosce i proprio limiti, le conseguenze del varcarli e se anche pensa di aver fatto una figuraccia, si consoli pensando che non si diventa uomini senza aver provato l’esperienza almeno una volta. Per conoscere i propri confini e poterli valicare con coscienza e sicurezza solo quando desiderato😉

Posted by Picasa

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Anonymous
    Gen 03, 2007 @ 08:55:00

    So pure l’unico torso che non si vede!!!E non ero ancora ubriaco!!!!Cmq un doveroso e caloroso ringraziamento agli amici che mi hanno sostenuto(nel vero senso della parola)in quei momenti bui…

    Rispondi

  2. Daffi
    Gen 15, 2007 @ 13:36:00

    Capodanno davvero bello in compagnia di amici, tutti brilli chi più chi meno ma chissenefrega!!! Quindi…viva le ubriacature da notte di San Silvestro. Si vive una volta sola, no?

    Rispondi

  3. Anonymous
    Gen 15, 2007 @ 20:26:00

    Ciao Daffi. Che bello vederti qui. Torna spesso, così magari trasformiamo il sito… ma dai… KIPSTA BLOG… ora quasi quasi lo apro…Domani mitico sondaggione…

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: