La preda della cosa comune

Il male che assilla la società italiana e che IMHO è anche alla base della scarsa coesione sociale in Italia e dell’avanzata in ordine sparso o al massimo per interessi comuni è la volontà di preda della cosa comune.
Il bene pubblico non è visto come bene di tutti, ma come bene alla mercé di tutti. Come tale non è da difendere e tutelare perché interesse di tutti a che sia mantenuto in buone condizioni e funzionante, pulito e ordinato, quanto da predare se possibile, da rendere mio in ogni modo e forma possibile di godimento e indifferentemente alle condizioni finali in cui viene lasciato. Così i graffitari scrivono su muri, treni, autobus, cartelloni, segnaletica, ogni superficie piana usata a loro uso e consumo indifferentemente alla piacevolezza di quello che scrivono (normalmente delle cagate pazzesche, eccezionalmente cose piacevoli a vedersi), si getta per terra l’immondizia, tanto poi passa il netturbino, si mugugna sulla qualunque, ma è sempre qualcun altro che deve intevenire e ripulire, meglio se stipendiato dallo Stato, che io pago le tasse.
Insomma, un disinteresse al mantenimento di quanto c’è in favore di una costante manutenzione straordinaria, perchè è giusto che la creatività non sia repressa, ma lasciata libera.
Invece, io credo proprio che tocca fare un esame di coscienza approfondito e capire se non sia il caso di invertire la tendenza. Nei paesi “civili” del nord europa, ogni cittadino è garante del buon funzionamento della cosa pubblica e se ne fa difensore. Tutti come un sol uomo avanzano contro chi viola la legge, imbratta, insozza, rovina o danneggia beni pubblici. Ecco, nel paese che vorrei, capita anche qui da noi la stessa cosa.
Da oggi mi comincio a predisporre come custode del bene pubblico. Coi rischi che ne seguono :) ma conscio che è l’unica via per modificare lo stato delle cose.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: